“Aiutatemi”. Le sono cadute le unghie di mani e piedi. Come è iniziato tutto


Si chiama Andrea Calland, ha 53 anni ed è afflitta da una stranissima condizione: la donna ha perso tutte le unghie di mani e piedi e non il perché. Andrea ha visto tantissimi medici e specialisti ma nessuno è riuscito a capire come mai le sue unghie di mani e piedi siano cadute. Ma come è iniziato tutto? Tutto è iniziato quando un angolo di una sua unghia si è sollevato misteriosamente.

Ha dato l’unghia al medico perché la sottoponesse ad autopsia ed è rimasta in attesa dei risultati. Pian piano però la stessa cosa è iniziata a succedere a tutte le altre unghie. Ma ancora non si è capito cosa le provochi questa condizione. “È imbarazzante – ha raccontato a Metro – Mi sento a disagio quando qualcuno mi guarda e vede che ho quell’orrore su mani e piedi”. Alcune persone sono convinte che Andrea si mangi le unghie, altre, senza troppi giri di parole, a offendono così: “Cosa c’è di sbagliato nelle tue unghie?”. Continua a leggere dopo la foto







Andrea non vive più: “È orribile: per andare in giro devo indossare i guanti e in estate devo evitare i sandali. La verità è che non ho più voglia di uscire. Mi vergogno. Nessuna donna vorrebbe unghie come le mie”, la povera Andrea non sa davvero più cosa fare. E non è la prima cosa spiacevole che le capita. Nel 2013 le era capitata una brutta cosa che aveva minato la sua autostima: il medico le aveva prescritto un collirio per curare un’infezione degli occhi. Continua a leggere dopo la foto




La ragazza, però, aveva avuto una tremenda reazione che le aveva fatto gonfiare gli occhi e le palpebre. Le fu diagnosticata una blefarite, una condizione che causa palpebre rosse, gonfie e pruriginose. C’è un collegamento tra la blefarite e le unghie? Non si sa. Apparentemente no. “La mia vita è crollata: prima mi piaceva uscire con gli amici ora invece vorrei che nessuno mi vedesse. Sono stanca di non sapere cosa ho e sto pensando al peggio”. Continua a leggere dopo la foto


 


“Un tempo ero vanitosa, amavo prendermi cura di me, ora invece la mia vita è un incubo. Ho anche perso un’opportunità lavorativa in un centro estetico: chi vorrebbe nel proprio negozio una che ha queste unghie e fa un’orribile pubblicità al centro? Avevo anche un fidanzato ma ormai sono troppo infelice e ci siamo lasciati. La mia vita ruota intorno alle mie unghie che marciscono, sanguinano, guariscono, ricrescono e poi marciscono di nuovo”. Ora Andre ha fatto un ultimo tentativo: ha chiesto a tutti di condividere la sua storia per vedere se qualcuno sia in grado di aiutarla davvero.

Vacanza dell’orrore: bimba di 7 mesi rischia la morte. Tutto inizia con una febbricola

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it