“Un banale mal di pancia”. Non era così. E ora, a 6 anni, lotta tra la vita e la morte


“È come essere intrappolati in un brutto sogno. Vorremmo solo svegliarci e sapere che è stato un errore”. Sono le parole che mamma Louisa ha rilasciato al quotidiano North Wales Live dopo aver ricevuto la notizia che farebbe crollare il mondo addosso a ogni genitore: sua figlia di 6 anni, Aaliyah Route, ha un tumore al rene al quarto stadio con metastasi già diffuse a fegato e polmoni. La diagnosi choc è arrivata dopo quello che i medici ritenevano fosse solo un banale mal di pancia.

Era invece l’inizio di un incubo per questa famiglia gallese ora devastata e ancora incredula. La bambina di Louise e Matthew Route sta lottando tra la vita e la morte. Era stata ricoverata lo scorso venerdì dopo aver accusato delle fitte allo stomaco nei due giorni precedenti. Per i medici che l’avevano visitata una prima volta non era nulla di preoccupante, ma quando la situazione è peggiorata e il dolore è diventato insopportabile, i genitori l’hanno portata subito in ospedale. (Continua dopo la foto)








Lì la piccola Aaliyah è stata sottoposta ad ulteriori accertamenti, che hanno poi rivelato la presenza di una grossa massa sul rene destro. Trasferita d’urgenza all’Alder Hey Children’s Hospital di Liverpool, la bimba, che frequenta la prima elementare a Gwersyllt, a Nord del Galles, ha iniziato immediatamente il ciclo di chemioterapia. Ma la situazione era ancor più grave del previsto. Successive analisi hanno infatti rivelato che il tumore si è diffuso rapidamente anche ai polmoni e al fegato. (Continua dopo la foto)






I medici sono ottimisti e sperano che con i trattamenti Aaliyah possa guarire gradualmente, ma i suoi genitori sono sotto choc, anche perché i sintomi si erano manifestati solo due giorni prima che arrivasse la terribile diagnosi. La bambina ha il cosiddetto tumore di Wilms, conosciuto anche con il nome di nefroblastoma, un tumore maligno che rappresenta una delle malattie più frequenti in età infantile, dai 0 ai 7 anni. Quando è stato scoperto ad Aaliyah era già al quarto stadio con metastasi anche in altre parti del corpo. Dopo il primo ciclo di chemio, è probabile che dovrà subire un intervento per rimuovere la massa. (Continua dopo la foto)



 


Alla stampa locale la nonna della bambina ha detto che Matthew e Louisa sono a pezzi. Che “tutto il loro mondo è crollato da quando hanno saputo della malattia della bambina. La cosa incredibile è che fino a mercoledì scorso stava bene, aveva solo un po’ di mal pancia. Non avremmo mai immaginato a un epilogo simile. È successo tutto troppo velocemente e non siamo assolutamente preparati. Non sappiamo da quando il tumore sia cominciato a crescere, se parliamo di mesi o settimane, i dottori non hanno saputo dircelo”. Forza Aaliyah!

“Sta nascendo”. Corrono in clinica, fanno un incidente, il bimbo nasce e muore subito

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it