L’ascensore si muove improvvisamente e schiaccia il passeggino: muore bimbo di 2 mesi


Un incidente choc è avvenuto all’interno di un palazzo in Bolivar Street nel 1170, a pochi metri da Avenida San Juan, a San Telmo in Argentina. Un bambino di due mesi è morto schiacciato da un ascensore. Il piccolo era nel suo passeggino e stava entrando spinto dalla mamma quando l’ascensore è partito uccidendolo sul colpo.

Le urla hanno fatto avvicinare i vicini alle porte, guardare attraverso lo spioncino, alcuni sono andati a vedere e altri non hanno nemmeno osato farlo. La tragedia è avvenuta in un edificio. La donna ha cercato subito di tirare via la carrozzina col bambino ma tutto si è svolto in così poco tempo da non lasciare alla donna il tempo si salvare suo figlio. La signora ha dovuto assistere con orrore alla morte orribile del suo bimbo, schiacciato dall’ascensore contro il soffitto. (Continua a leggere dopo la foto)








L’edificio risale al 1960, ha dieci piani e due ascensori che vanno fino al nono. Secondo i commenti degli abitanti non era la prima volta che avvenivano problemi tecnici sul sistema. Intervistati dai media locali, i redimenti della palazzina hanno spiegato cosa è successo poco prima della tragedia.  “Mezz’ora prima un ascensore non funzionava e l’altro non era ben messo, così ho scelto di salire per le scale”, ha detto una donna. Proprio per questo motivo chi ha raccontato questo fatto ha preferito salire tramite le scale. (Continua a leggere dopo la foto)






Drammatico anche il racconto degli istanti successivi alla tragedia, quando si sono udite le urla disperate della madre, le quali facevano sicuramente intuire che qualcosa di grave all’interno del vano fosse avvenuto. “Ho cominciato a sentire le urla – racconta ripercorrendo la tragedia che ha colpito i vicini di casa – ho lasciato il mio appartamento e trovato all’ottavo piano il bimbo morto schiacciato”. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i soccorritori. Purtroppo per il piccolo non c’è stato niente da fare. (Continua a leggere dopo la foto)



 


I tecnici chiamati per ripristinare la funzione dell’ascensore sono riusciti a riportarlo al piano, ma i medici che attendevano notizie del bambino non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Gli inquirenti hanno aperto un’indagine per capire quanto successo, e quale possa essere stato il motivo che ha portato l’unità ad attivarsi all’improvviso.

Bimbo ucciso a Cardito: Tony Sessoubti Badre sorvegliato speciale in carcere

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it