Questa è l’immagine più triste che vedrete oggi: cosa si nasconde dietro questa foto. Uno scatto che vale più di mille parole


 

Non c’è nulla in grado di preparare due genitori alla morte di un figlio. Non è il tempo, non è la determinazione e nemmeno l’amore. Niente prepara psicologicamente una mamma e un papà a lasciare andare una figlia o un figlio. Quella che vi stiamo per raccontare è una vicenda atroce e seppur “prevedibile” rimane dolorosa allo stesso modo di un fulmine a ciel sereno. La protagonista di questa triste, tristissima vicende è Zoey Catherine Daggett, di Fairport, vicino a New York, che è morta a 5 anni a causa di una rara forma di tumore al cervello, il glioma pontino intrinseco. Il suo ultimo giorno di vita lo ha passato insieme ai suoi genitori, tra le braccia della mamma e del papà. Casey Daggett ha pubblicato una foto che la ritrae con la bimba, proprio poco prima che morisse: “Abbiamo avuto due anni per prepararci alla sua morte”, ha detto la mamma al Daily Mail, “Ma non è bastato”. E pensare che il suo devastante tumore è stato scoperto dopo una banale caduta al parco, la bimba ha iniziato a zoppicare, così hanno fatto degli esami più approfonditi. (Continua dopo la foto)








Quando i medici gli hanno diagnosticato la malattia hanno avvertito la famiglia che le possibilità di sopravvivenza erano dell’1%, così, sin da subito, hanno dovuto fare i conti con la più terribile delle perdite. La famiglia è distrutta e i cari hanno avviato una raccolta di fondi online per poter sanare le spese mediche sostenute in questi due anni di malattia. (Continua dopo la foto)








Affida a Facebook parole che fanno male, cariche di amore e rassegnate di fronte ad una avversità dal quale nulla si può: “Alle 16:17 del 4 luglio 2018, nostra figlia che abbiamo chiamato Zoey Catherine Daggett, ha finalmente ottenuto la pace e ha lasciato il suo bel corpo. È venuta in questo mondo il 17/10 alle 21:17 come un fulmine e se n’è andata altrettanto velocemente; solo un giorno prima dei 2 anni dalla scoperta dei primi sintomi di Dipg. (Continua dopo la foto)

 


Zoey era piena di vita e felicità e sappiamo che era amata tantissime persone. Durante questo terribile momento di tristezza, chiediamo che ognuno ricordi Zoey con dei semplici pensieri”. Migliaia i like, centinaia le condivisioni e i commenti in tutto il mondo. Zoey Catherine Daggett sarà ricordata come una bambina coraggiosa e agguerrita che nulla ha potuto contro un male raro e devastante. Addio, piccolo angelo.

Ti potrebbe anche interessare: “Riposino”. E quando si svegliano, trovano il figlio di 3 anni così. Strazio totale. Il piccolo stava giocando con la sorellina e non si è accorto di nulla

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it