Questa coppia vuole adottare un bambino 12enne. Guardandoli, il ragazzo dice qualcosa che cambierà per sempre la loro vita 


 

Ci sono coppie che si uniscono con l’intento di formare una bella famiglia, come i protagonisti di questa storia: Claudio e Mariela. I due coniugi, argentini, avevano tentato in tutti i modi di avere figli, purtroppo senza riuscirci, nonostante terapie, trattamenti. Così, pur di non infrangere il loro sogno, decisero di adottare un figlio. Le adozioni non sono pratiche facili, tantomeno, veloci.

Claudio e Mariela fecero la loro richiesta nel 2003, e solo 10 anni dopo l’iter fu concluso. La notizia provocò comunque entusiasmo. Julio, 12 anni, era un bambino sensibile e molto educato e la notizia ripagò i coniugi Boccalon di tante fatiche. Al momento della partenza verso la sua nuova casa, Julio non riusciva, purtroppo, ad essere pienamente felice. Avrebbe dovuto separarsi dai suoi 4 fratelli più piccoli, e questo lo rendeva triste. (continua dopo la foto)








I Boccalon erano a conoscenza della cosa, e durante la conclusione del lungo iter, avevano assicurato a Julio che avrebbe sicuramente rivisto i due fratellini e le sorelle. Ma, al momento decisivo, il piccolo Julio prese il coraggio a due mani, e fece ai suoi nuovi genitori la richiesta che più gli premeva: non riusciva a separarsi dagli altri fratelli. Aveva il cuore spezzato. (continua dopo la foto)






Claudio e Mariela, difronte a tanta sensibilità, fecero una scelta importante ed inaspettata: avrebbero adottato tutti e 5 i fratelli. Fortunatamente le pratiche , in questa occasione, furono più veloci e celeri rispetto a quella di Julio. Come riferito dal principale quotidiano argentino La Nación, non si aspettavano una situazione così, ma erano pienamente felici e commossi dalla gratitudine del loro Julio. (continua dopo la foto)



 

I 5 bambini hanno portato tanto da fare alla famiglia Boccalon, ma sicuramente hanno ripagato con tanta allegria e affetto. Una scelta bellissima, impegnativa e coraggiosa. Vedere il sorriso e la felicita’ sui volti di queste creature, ha detto Mariela, è la cosa più bella e importante.

Due fratellini svaniscono senza lasciare traccia. 3 anni dopo si presentano alla porta di casa del padre in lutto…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it