Choc in hotel: bimba di 5 anni cade dall’11esimo piano mentre il padre dorme


Una bambina di 5 anni è miracolosamente sopravvissuta a un volo di 30 metri. La bambina è caduta dall’undicesimo piano di un hotel. La cosa pazzesca di questa vicenda? La piccola è una spericolata e, approfittando del sonno profondo del padre, ha rischiato di perdere la vita.
Sì. Ma cosa è successo esattamente? La bimba ha aperto la porta della sua camera, ha camminato fino al corrimano, si è arrampicata, l’ha oltrepassato ed è caduta. Il fatto è che le sue mani non hanno retto così lei è scivolata e ha fatto un volo di 30 metri. Il padre della bimba, il 43enne Decha Sookplum, aveva portato la figlia a una festa con gli ex compagni del liceo, festa che si è tenuta a Pattaya, in Thailandia. Visto che le cose erano andate per le lunghe, lui e la bambina si erano fermati a dormire al D Varee Jomtien Beach Hotel, luogo dove è avvenuto il miracolo che, però, poteva benissimo essere una tragedia. Ma il destino, per fortuna, ha deciso così. Il filmato del momento è allucinante… Continua a leggere dopo la foto




Le riprese risalgono a domenica 12 maggio: era l’alba e nel filmato si vede la bimba – che il Daily Mail ha chiamato solo A. – con una maglietta arancione e bermuda blu che esce dalla sua camera. La porta si chiude dietro di lei e la bimba non riesce più a entrare. Così prova ad aprire altre porte che, però, sono tutte chiuse. Allora sale al piano superiore e cerca di aprire altre stanze. Ma nulla. Il tutto succede mentre il padre dorme. Continua a leggere dopo la foto



Poi la bimba scavalca la ringhiera e cerca di restare aggrappata ma le sue mani scivolose non la reggono e lei cade. Prima di toccare terra fa un volo di oltre 30 metri. Quando si schianta si sente un urlo che fa accorrere il personale dell’albergo, scioccato di fronte a quella scena. La bimba è priva di sensi e viene d’urgenza portata al Bangkok Hospital Pattaya. Il padre viene svegliato dal portiere che gli racconta l’incidente. Continua a leggere dopo la foto



 

L’uomo, che è un agente di polizia della provincia di Srisaket, resta sbigottito e corre a raggiungere sua figlia in ospedale. Quando viene interrogato, spiega di non sapere nulla del comportamento della figlia: secondo lui si è trattato solo di sonnambulismo. Eppure dal video la bambina non sembra dormire. La piccola è rimasta gravemente ferita a una gamba e ha un braccio fratturato ma, per come potevano andare le cose, non si può certo lamentare.

Tossisce per giorni, per i medici è solo asma. Ma le amputano mani e piedi. L’incubo di questa 41enne. “Non sottovalutate certi sintomi”