“Non ce la faranno”: incinta di 2 gemelle scopre la loro malattia. Poi succede il miracolo


Si chiamano Matilda e Felicity Harvey e sono due gemelline miracolate. Le piccole sono vive per miracolo, appunto, grazie a un intervento che il chirurgo ha fatto mentre loro erano ancora nell’utero. Le piccole avevano la sindrome da trasfusione feto-fetale, cioè una condizione clinica che si può presentare in caso di gravidanza gemellare monocoriale e che fa sì che un gemello riceva più sangue dell’altro gemello. Keziah Harvey, 30 anni e suo marito Jordan, 33, quando lei era incinta di 16 settimane, hanno scoperto dai medici che una delle due gemelle aveva scarsissime probabilità di sopravvivere, questo indipendentemente dalla chirurgia. Quando erano nell’utero, una delle due gemelline ha persino avuto un infarto perché la sua pressione è crollata velocemente.

I genitori, però, non mollano e, quando i medici dicono loro che c’è una possibilità che la bimba più a rischio sopravviva, decidono di farle operare. L’operazione è rischiosa ma riesce bene, ecco perché le due gemelline vengono considerate miracolate… Una bella storia… Continua a leggere dopo la foto








Le bimbe, nate 5 settimane prima del tempo a luglio 2018, ora hanno 8 mesi e sono sane e forti. Crescono senza problemi nonostante i medici avevano detto che c’era il rischio che potessero avere danni al cervello. La signora Harvey, di Cannock, Staffordshire, aveva avuto un infarto prima di concepire naturalmente le due gemelline. “Senza chirurgia avevo il 95% di possibilità di perderle – ha raccontato al Daily Mail – ma con la chirurgia sapevo che avevo il 30% di probabilità che sopravvissero entrambe”. Continua a leggere dopo la foto






“Quando ho scoperto la situazione per me è stato un vero choc – ha aggiunto – ero così felice quando ho scoperto di essere incinta di 2 gemelle e nel giro di poco ho rischiato di perderle entrambe”. La sindrome delle gemelle colpisce il 15% dei gemelli monozigoti che condividono la placenta. Uno dei gemelli ha un maggiore afflusso di sangue, mentre l’altro lo ha minore e rischia di morire. Per questo il medico suggerisce a Keziah di abortire almeno una delle due ma lei non accetta. Continua a leggere dopo la foto



 

Piuttosto decide di sottoporre le sue gemelline a un intervento mentre sono ancora nell’utero. L’intervento, delicatissimo, prevede che venga chiuso il vaso sanguigno di “scambio”. Riesce. Le gemelline nascono sane e mamma e papà sono così felici che credono che il loro cuore scoppierà… Ora le gemelline hanno 8 mesi e sono sanissime. Un vero miracolo.

“Oggi vivo così”. Gemelline scomparse, la nuova vita della mamma Irina Lucidi

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it