150 kg e li sfrutta tutti. La pagano (al minuto) per vedere come si ingozza


Kenna Blake ha 22 anni, pesa 150 kg e ha sempre avuto problemi con il suo peso. Quando andava a scuola, i compagni di classe la prendevano in giro per i suoi chili di troppo e lei soffriva molto. Ora, però, Kenna è riuscita a trasformare il suo “difetto” in un qualcosa a suo favore: la ragazza, di Boston, in Massachussets, si fa pagare circa 10 dollari al minuto dai suoi ammiratori per farsi guardare mentre mangia cibo spazzatura.

Capito? La ragazza mangia cibo spazzatura mentre è nuda e i suoi fan la pagano. 10 dollari al minuto. Già, il mondo è pieno di quelli che vengono chiamati “amanti del grasso”: si tratta di gente che ha una perversione e che farebbe di tutto pur di soddisfarla. “Mi pagano per mangiare pizza – ha raccontato la ragazza al Daily Mail – e sono sicura che questo è veramente il sogno di tutti”. Le tariffe di Kenna variano in base alla performance: si va da 1 dollaro al minuto a 50 dollari per il video di lei che mangia nuda. Continua a leggere dopo la foto








Oggi Kenna è una ragazza realizzata. E pensare che quando andava a scuola soffriva immensamente per via delle prese in giro dei bulli. “Ora sono felice – ha detto – ho trovato una comunità (il feederism) che mi fa sentire accettata”. Kenna ha provato spesso a dimagrire in vita sua ma ogni tentativo è sempre stato vano. Poi ha deciso di celebrare il suo grasso corporeo e si è iscritta a una piattaforma di “amanti del grasso”. E è diventata felice. Continua a leggere dopo la foto






Ma quanto guadagna la ragazza in un mese? Kenna non lo ha voluto rivelare, il che fa pensare che guadagni davvero molto. “Faccio post di ogni tipo, per soddisfare le esigenze economiche di tutti” ha spiegato la ragazza. “Alcuni sono più lunghi, altri più brevi, proprio per venire incontro alle esigenze di tutti quelli che mi seguono. Ovviamente la gente mi fa anche richieste strane, tipo mangiare un cocomero intero…”. Continua a leggere dopo la foto



 

Ma Kenna posta anche altro sui social: posta anche continui aggiornamenti sulla sua vita di tutti i giorni. In questo modo può rendere più solido il legame coi suoi fan. “Voglio essere di ispirazione per gli altri, per questo è importante che io racconti anche la mia vita, voglio che le donne grasse si sentano a proprio agio nel proprio corpo”. Ovviamente i bulli continuano a perseguitarla: il suo lavoro la porta ad avere a che fare anche con gli haters. Ma ormai Kenna ha imparato a dare un’importanza relativa a certe cose…

Ha un tumore di 30 chili nella pancia ma lo scambia per grasso corporeo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it